English (United Kingdom)Italian - Italy

News

In questa sezione troverete tutte le news dal mondo Cinecult.

Riparte il cineWanted

Da giovedì 8 dicembre riparte la programmazione al cineWanted di Via Tertulliano, 68, grazie al vincente crowdfunding civico per il progetto #IWant Cinewall e al sostegno di rossosegnale.it.

Una programmazione variegata e rivolta a fascia di età e interessi differente.

Giovedì 8 giornata “Stay hungry, stay foolish” dedicata al mondo della tecnologia e al creatore (40 anni fa) della Apple Steve Jobs, scomparso da 5 anni. Si parte alle 18 con Web Junkie, documentario che racconta la cura cinese all’attaccamento compulsivo allo schermo del pc, per proseguire con Steve Jobs di Danny Boyle e Steve Jobs – l’intervista perduta di Paul Sen. Per chi viene “in compagnia” di un prodotto Apple ingresso ridotto e biomela in omaggio.

Venerdì 9 giornata benefica in collaborazione con FAMIGLIE SMA per la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale in occasione della proiezione su grande schermo de “La vita è meravigliosa” di Frank Capra, che ebbe la sua prima mondiale proprio il 9 dicembre di 70 anni fa, nel 1946. Il più classico dei film di Natale, che tutti siamo abituati a vedere in tv, torna in sala con ingresso omaggio per gli over 70 che probabilmente lo avranno visto all’epoca dell’uscita.

 

Leggi tutto...

DON’T BLINK. ROBERT FRANK

Anteprima a Milano per il film documentario sul più rivoluzionario fotografo vivente

13 dicembre, CineTeatro San Carlo – Mimat

In concomitanza con la mostra Gli Americani di Robert Frank presso Forma Meravigli a Milano, martedì 13 dicembre speciale anteprima in città per Don’t blink. Robert Frank, documentario di Feltrinelli Real Cinema e Wanted sul più importante tra i fotografi ancora in vita.

Appuntamento alle ore 19.30 e 21.15 presso il CineTeatro San Carlo Mimat (Via Morozzo della Rocca, 12): il film sarà successivamente in programmazione dal 17 dicembre al cineWanted di Via Tertulliano e al Cinema Beltrade e in altre città italiane dal periodo natalizio.

92 anni, fotografo e filmmaker ancora attivo artisticamente nella produzione di libri, fotografie e video, Robert Frank è emigrato dalla Svizzera verso gli Stati Uniti negli anni ’40. Uomo solitario e schivo,  Robert Frank è un personaggio cult che ha documentato la Beat Generation, i Rolling Stones, Gli Americani, gli indiani del Perù, in una corsa irregolare che ha coinvolto un territorio molto vasto. Tra il 1955 e il 1956 ha percorso 48 diversi stati per il progetto Gli Americani, finanziato dalla borsa di studio della Fondazione Guggenheim, un lavoro fotografico che racconta l’America.

Segnato profondamente da tragedie personali, Robert ha esplorato con dolore sentimenti complessi, mescolando sapientemente vita e lavoro e facendo in modo che fossere le sue opere a parlare per suo conto.

La sua assistente e montatrice Laura Israel, regista di Don’t blink, offre al pubblico una visione inedita della complessità e profondità dell’arte di Robert Frank, attraverso un documentario che si fa ritratto della vita di uno tra i più importanti artisti della storia della fotografia.

Per i visitatori della mostra ingresso ridotto presentando il biglietto alle casse dei cinema coinvolti.

Pressbook Foto

 

Leggi tutto...

I vincitori di INVIDEO 2016

Successo di pubblico per la XXVI edizione della vetrina internazionale di videoarte

Si è conclusa ieri la XXVI edizione di INVIDEO, la Mostra internazionale di cinema e video oltre a cura di AIACE Milano. Molto apprezzato il programma di quest’anno che ha registrato un aumento di presenze in termini di pubblico e partecipazione dei giovani.

La commissione di attribuzione del premio Under 35 riservato ai giovani autori - composta da Romano Fattorossi e Sandra Lischi, direttori del festival, e da Elena Marcheschi, consulente artistica, ha deciso di attribuire il premio a Hotaru di Wiliam Laboury (Francia).

L’opera fa dialogare narrazione fantastica, invenzione visiva, creazione sonora e grafica in una composizione toccante, ricca di senso, sospesa fra citazioni cinematografiche e riferimenti all’universo digitale. E’ un saggio di diploma di un autore che merita quindi di essere incoraggiato dopo questo lavoro d’esordio.

Leggi tutto...

Ritmo Sbilenco, un filmino su Elio e le Storie Tese

Evento al cinema il 23 novembre per il primo ritratto non convenzionale della storica band

Evento speciale al cinema nelle sale Uci Cinemas e altri cinema d’Italia il 23 novembre prossimo per RITMO SBILENCO, un filmino su Elio e le Storie Tese distribuito da Feltrinelli Real Cinema e Wanted, prodotto da OffiCine (IED e Anteo) e Hukapan e consigliato da Sky Arte HD.

Il 23 novembre alle ore 20.30 il gruppo sarà presente in Anteo spazioCinema (Via Milazzo, 9) per la presentazione milanese del film.

Il documentario offre un punto di vista non convenzionale su una della band italiane di maggiore successo – gli Elio e le Storie Tese - ed è nato dal Laboratorio di Alta Formazione di OffiCine, che prevede la formazione sul campo per la realizzazione di un documentario da parte di una troupe di studenti affiancata per circa 6 mesi da una troupe di filmmaker professionisti.

Ritmo Sbilenco è un racconto al presente della band e vuole svelarne il lato nascosto, quello non illuminato dalle telecamere, il back stage delle loro vite prima ancora di quello delle loro performance artistiche. Non un reportage musicale, né un lavoro costruito su materiali di archivio. Dalla partecipazione al Festival di Sanremo nel 2016 al tour nei palazzetti, la macchina da presa di Mattia Colombo – giovane filmmaker – ha ripreso questi inediti momenti.

Leggi tutto...

Incontro con Dario Argento

Lunedì 28 NOVEMBRE appuntamento al CINEMA ADRIANO ROMA per la PROIEZIONE EVENTO DI “4 MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO” in occasione del 45° anniversario che vede la pubblicazione in Home Video della versione integrale del film realizzata da nuovo telecinema in 2k.

Il Maestro Dario Argento incontra il pubblico alle ore 20.30

CG Entertainment e Lo Scrittoio in collaborazione con Massimo Ferrero Cinemas riportano in sala, a 45 anni dall’uscita, “4 mosche di velluto grigio” per una serata evento a cura de Lo Scrittoio: lunedì 28 novembre alle ore 20.30

presso il Cinema Adriano di Roma (Piazza Cavour, 22) Dario Argento incontrerà il pubblico prima della proiezione del film.

Insieme al Maestro Dario Argento interverranno Luigi Cozzi, coautore del soggetto del film, e Davide Pulici vicedirettore di Nocturno Cinema, testata che ha curato l’edizione home video del film distribuito da CG Entertainment e in uscita il 22 novembre.

Uscito in sala nel 1971, “4 mosche di velluto grigio” è il terzo capitolo della cosiddetta trilogia degli animali insieme a “L’uccello dalle piume di cristallo” e “Il gatto a nove code”, e rappresenta uno dei capisaldi della cinematografia di Argento. Il film, accompagnato dall’indimenticabile colonna sonora del premio Oscar® Ennio Morricone, sarà presentato nella versione integrale realizzata grazie a un nuovo telecinema in 2K.

Video saluto del Maestro qui

Scarica il comunicato stampa 

Acquista in prevendita

 

Leggi tutto...

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information