English (United Kingdom)Italian - Italy

News

In questa sezione troverete tutte le news dal mondo Cinecult.

Aprire una sala cinematografica in Italia grazie al crowdfunding:

Aprire una sala cinematografica in Italia grazie al crowdfunding: ci prova Wanted Cinema con #IWant Cinewall

Ci sono ancora 11 giorni per essere parte attiva della campagna di crowdfunding su eppela targata Wanted Cinema per una nuova idea di sala cinematografica.

In tempi di chiusura di importanti monosala e cinema di città, la distribuzione fondata da Anastasia Plazzotta e Gianluigi Valentini - che dalla sua nascita nel 2014 si è contraddistinta per la qualità delle proposte per lo più internazionali e per il suo cinema di ricerca e ricercatoinvita gli spettatori ad essere co - protagonisti della nascita di una nuova sala.

“Vogliamo aprire uno spazio alternativo che sia radicato nel web attraverso un progetto dai linguaggi rivoluzionari che può già contare su una rete reale di associazioni, collaboratori e addetti ai lavori”, dichiara Anastasia Plazzotta.

La campagna #IWant Cinewall è stata affiancata da un mese di eventi offline – che proseguiranno fino al 30 ottobre – che stanno raccogliendo consensi e partecipazione. Sono oltre 1200 gli spettatori che si sono recati al cineWanted (Via Tertulliano, 68), situato in uno spazio teatrale, per un totale di quasi 30mila euro di crowdfunding.

L’obiettivo è di creare uno spazio che sia connesso attraverso la rete per portare al cinema anche i giovani, la generazione dei nativi digitali abituati a fruire i contenuti audiovisivi su smartphone e pc, senza spesso aver mai esperito la visione condivisa di un film.

 

Leggi tutto...

Redemption Song di Cristina Mantis al 40° Premio Tenco

Giovedì 20 ottobre - ore 16

Club Tenco - Ex Stazione Ferroviaria, Lungomare Italo Calvino.

Sarà presente la Regista

In perfetta sintonia con le tematiche delle migrazioni e dell’integrazione che caratterizzano il Premio Tenco 2016, Redemption Song di Cristina Mantis ci conduce insieme al  protagonista Cissoko dall’Italia dei Centri d’accoglienza, alle coste dell’Africa e del Brasile, lungo un percorso umano ed emotivo disegnato da quanti partono dai propri paesi in cerca di una dignità che però spesso rimane un miraggio.

Disponibile in home video con CG Entertainment,Redemption song si snoda su tre continenti,  riaffermando continuamente la necessità di un riscatto individuale e collettivo, che parta dal superamento dello “spirito di schiavitù” che è insito nell’anima di molta gente d’Africa e impedisce sia l’accettazione della propria essenza che la fierezza della propria terra. In un contesto europeo di forte attenzione e allarme sull’immigrazione, il film offre un nuovo punto di vista sul fenomeno migratorio attraverso il viaggio a ritroso di Cissoko, un immigrato che vuole aprire gli occhi ai suoi fratelli e alle sue sorelle sulla realtà che li attende nel “finto paradiso” occidentale.

 

Leggi tutto...

In sala il film documentario su Indro Montanelli di Samuele Rossi

Indro. L’uomo che scriveva sull’acqua

Tour nelle sale d’essai  per il documentario di Samuele Rossi, miglior docufilm al Terra di Siena Film Festival

Da ottobre arriva in sala con Echivisivi e Lo Scrittoio Indro. L’uomo che scriveva sull’acqua di Samuele Rossi, film documentario su una delle voci più autorevoli e discusse del giornalismo italiano: Indro Montanelli, colui che ha raccontato instancabilmente il tormentato secolo scorso, dagli anni ’30 fino alla morte nel luglio 2001 e del quale ricorre quest’anno il quindicennale dalla scomparsa.

Miglior docufilm al Terra di Siena Film Festival – dove Roberto Herlitzka ha ricevuto il premio alla carriera - il documentario verrà presentato successivamente a Firenze (18 ottobre, Cinema Stensen), Milano (dal 20 ottobre allo Spazio Oberdan), Roma, Bologna, Fucecchio (città natale di Montanelli) e in altre sale d’essai.

Prodotto da Echivisivi e Alkermes in collaborazione con Sky Arte e con il sostegno del MiBACT, il film è un viaggio fra luci e ombre della controversa figura di Montanelli, uomo dalla personalità complessa, che ha sempre preferito la propria libertà e rifiutato qualunque compromesso con il potere. Il documentario è realizzato in associazione con Caipirinha secondo le norme del tax credit esterno.

Le pagine più singolari di cronaca e non di Indro (tra le altre: le cronache dai fronti bellici, il dramma italiano alla caduta del regime fascista, l'uscita dal Corriere, la fondazione de Il Giornale, l'attentato per mano delle BR, le dimissioni da Il Giornale dopo la discesa in campo di Silvio Berlusconi) rivivono grazie alle prove attoriali di Roberto Herlitzka e Domenico Diele, rispettivamente nei panni del Montanelli maturo e di quello giovane.

 

Leggi tutto...

Nightwatching finalmente in Italia

Apprezzato dalla critica in concorso alla 64° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, “Nightwatching” di Peter Greenaway arriva finalmente in Italia sul grande schermo distribuito da Lo Scrittoio. Per presentare il film il regista incontrerà il pubblico di quattro proiezioni evento realizzate da Scrittoio in collaborazione con CG Entertainment: Sabato 5 Novembre alle ore 21 nella prestigiosa cornice del Cinema Odeon di Firenze; Domenica 6 doppio appuntamento: alle ore 10.30 presso l’Anteo spazioCinema di Milano all’interno della rassegna Immaginarte – progetto di Anteo spazioCinema e Associazione Culturale Silvia Dell’Orso – e alle ore 21 al Teatro Argentina di Roma; il tour si conclude Lunedì 7 (ore 20 c/o Cinepalace) al TTV Festival di Riccione.

Arte, complotti e cospirazioni. Il Capolavoro che svelò al mondo la verità. Un dramma ironico in costume sul pittore Rembrandt e La Ronda di notte (The Night Watch), il suo più celebre dipinto, che gli procurò fama e rovina al tempo stesso. 1642: il celebre pittore olandese Rembrandt (Martin Freeman) accetta, a seguito delle insistenze della moglie Saskia, di ritrarre la Milizia civica di Amsterdam in un quadro, che sarà conosciuto ai posteri come "La ronda di notte." Mentre sta dipingendo, però, il pittore intuisce che gli uomini della Milizia stanno complottando qualcosa…

Trailer

Leggi tutto...

Vaxxed al cinema dal 17 ottobre

Wanted Cinema accoglie la richiesta popolare di portare in Italia il film che indaga il legame tra il vaccino trivalente MPR e l’autismo

Dal 17 ottobre il tour con Andrew Wakefield

Arriva principalmente dalla rete la richiesta di distribuire in Italia il documentario Vaxxed di Andrew Wakefield, proposto e poi rimosso dal Tribeca Film Festival.

Ed ecco che Wanted Cinema - la casa di distribuzione milanese che ha tra le missioni del proprio manifesto “dare voce a tutti e sollevare temi scomodi che suscitano dibattito” - porta il film agli italiani, costruendo un tour che dal 17 ottobre toccherà più di dieci città alla presenza del regista e del produttore Francesca Alesse.

“Ci è sembrato giusto soddisfare le richieste del web – dichiarano dalla Wanted – e per questo abbiamo deciso di accendere un faro su una tematica molto discussa. Senza schierarci con le posizioni del film, ci interessano proiezioni che possano creare dibattito e dialogo: per questo saranno presenti esperti, associazioni e medici per approfondimenti.”

Pressbook 

 

Leggi tutto...

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information