English (United Kingdom)Italian - Italy

Da Bologna l’appello a superare le criticità del tradizionale circuito distributivo italiano con nuove formule

Si è svolto a Bologna lo scorso 9 maggio il convegno Liberare gli schermi, allargare il mercato, promosso da AGPCI e Cinema & Video International.

I principali esponenti delle associazioni di categoria e dell’esercizio cinematografico nazionale si sono confrontati per provare ad individuare percorsi nuovi e complementari al tradizionale circuito distributivo italiano.

Paolo Di Maira, Direttore di Cinema & Video International, rivista che con AGPCI ha promosso il convegno, dichiara: “I casi del Friuli Venezia Giulia hanno messo in luce il collo di bottiglia che determinati film incontrano del loro percorso distributivo. Queste criticità si sono rivelate anche un’opportunità per esplorare e discuter di nuove formule distributive. Credo infatti che questo lavoro non debba necessariamente essere concepito in alternativa ma a complemento della distribuzione tradizionale: si tratta infatti di un’attività di scouting e ricerca di nuovi spettatori. Per questo il senso di liberare gli schermi va nella direzione di allargare il mercato.”

Michele Fasano, vicepresidente di AGPCI:  “Con Liberare gli schermi, allargare il mercato si è inteso continuare la riflessione già avviata durante il Meeting Nazionale AGPCI dello scorso gennaio. Ci siamo ritrovati tutti  più disponibili a dialogare rispetto a qualche mese fa. Il pubblico cinematografico di un Paese di 60 milioni di abitanti non può consistere in poco più di 100 milioni di accessi annui alla sala: occorre farsi domande nuove, spostare il punto di vista e guardare oltre e altrove assumendosi tutti la propria parte di responsabilità sociale nel promuovere l’innovazione che auspichiamo. Il ciclo Sinergie, come suggerisce il nome, è inteso a cercare punti di vista nuovi dai quali guardare al nostro settore, da tempo ormai in cerca di riforma. Crediamo che, per parafrasare Albert Einstein, i problemi della contemporaneità non si risolvano con le categorie che li hanno generati e che, solo insieme, possano essere trovate nuove strategie”.

Liberare gli schermi, allargare il mercato è un convegno a cura di AGPCI e Cinema & Video International, realizzato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia Romagna e dello sponsor Santa Margherita Vini, in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information